AIGLE Macchine srl

Forno ad Infrarossi – mod. FIR/S

Caratteristiche Tecniche

Forno ad Infrarossi – mod. FIR/S

Il Forno ad infrarossi è stato progettato per diversi scopi:

- Pre-asciugatura: può essere facilmente montato tra le due teste di una qualsiasi macchina da stampa rotativa e può essere affiancato ad unità di floccaggio e/o di distribuzione glitter, dato che consente di pre-asciugare il tessuto stampato. Nello stesso processo di lavorazione si può, quindi, procedere con una successiva stampa di colla e flock, senza che il flock stesso vada ad ancorarsi sul primo disegno stampato.

- Gelificazione: può essere facilmente montato all’ingresso di un forno e subito dopo un banco di spalmatura. Per esempio, è impiegato nella spalmatura di lattice.

- Pre-riscaldamento: può essere facilmente montato, ad esempio, all’ingresso di una calandra per goffrare spalmati in PVC.

È costituito da:

- Lampade a media frequenza a bassissima isteresi con riflettori in oro.

- Ventilazione forzata che permette una buona circolazione aria calda, utile al pre-asciugamento e al raffreddamento delle lampade.

- Portalampade inox capace di isolare il calore emanato dalle lampade con ganci di sostegno che consentono la regolazione in altezza del forno rispetto al tessuto.

- Quadro elettrico con PLC per il controllo della temperatura in relazione alla velocità di produzione. E’ previsto l’abbassamento immediato della temperatura degli infrarossi all’abbassarsi della velocità, fino allo spegnimento totale al momento dell’arresto.

Dati Tecnici

da definire
400 V/50 Hz/trifase
~ 30÷50 (in relazione all’altezza di lavoro) kW 400 V trifase 50 Hz.