AIGLE Macchine srl

Linea Accoppiaggio Hot Melt – LHM

Caratteristiche Tecniche

Linea Accoppiaggio Hot Melt – LHM

I sistemi di applicazione più importanti per quanto riguarda la linea di accoppiaggio hot-melt sono il sistema con cilindro liscio e il sistema con cilindro inciso. L’uso di estrusori e fusori adatti, garantisce una corretta spalmatura dell’hot-melt sull’area di applicazione.

Le maggiori differenze tra i due sistemi di applicazione sono le seguenti:

- Il sistema con cilindro liscio permette l’applicazione di un componente aggiuntivo superiore (peso spalmato) e può applicare solo uno strato uniforme di adesivo. D’altra parte, il componente aggiuntivo (peso spalmato) può essere facilmente cambiato, modificando la velocità di rotazione del rullo applicatore.
- Il sistema con cilindro inciso permette l’applicazione dell’adesivo a punti, rendendo il materiale spalmato/accoppiato traspirante e, quindi, morbido, ed è possibile anche apporre componenti aggiuntivi inferiori.

L’applicazione di adesivo/materiali hot-melt nell’industria sono estremamente vari.

Tramite il sistema con cilindro liscio, possono essere prodotti i seguenti articoli:

- Materiali auto-adesivi: (per esempio tessuti/tessuti non tessuti, schiume, pellicole di plastica ecc. possono essere spalmati con hot-melt auto-adesivo) questi materiali sono usati nell’industria calzaturiera per produrre materiali isolanti
- Materiali plastificati: tessuti usati, ad esempio, per produrre tovaglie plastificate, spalmate con hot-melt termoplastico

- Spalmatura posteriore: per tessuti da tappezzeria e finiture oscuranti (tramite spalmatura di hot-melt termoplastico EVA)
- Materiale accoppiato: (tessuti/tessuti non tessuti, schiume, pellicole di plastica ecc.) usando sia gli adesivi termoplastici hot-melt sia adesivi PUR reattivi, si producono, ad esempio, materiali per l’industria automobilistica e quella da tappezzeria

Tramite il sistema con rullo inciso, possono essere prodotti i seguenti articoli:

- Materiali spalmati a punti: usati come tessuti di rinforzo (tessuti/tessuti non tessuti ecc. spalmati con hot-melts termoplastici)
- Materiali spalmati a rete o a punti: questi materiali sono spalmati con adesivi hot-melt termoplastici e diventano adesivi quando portati alla temperatura di fusione. Possono essere usati per vari scopi; ad esempio, tessuti non tessuti sono usati per coprire le superfici interne dei veicoli
- Materiali accoppiati traspiranti ma impermeabili: usati nel settore dell’abbigliamento e calzatura ed è ottenuto accoppiando una membrana (p.e. Goretex®) ai tessuti
- Materiali accoppiati traspiranti: (tessuti/tessuti non tessuti, schiume, pellicole di plastica ecc.) utilizzano sia adesivo hot-melt termoplastico sia adesivo reattivo PUR; usati in diversi campi dall’industria automobilistica a quella da tappezzeria ecc.

Dati Tecnici

400 V/50 Hz/trifase
70 kW
7±1 Kg/cm²