AIGLE Macchine srl

Linea di Accoppiaggio – mod. AT2

Caratteristiche Tecniche

Linea di Accoppiaggio – mod. AT2

La Linea di Accoppiaggio mod. AT2 è composta da:

- Gruppo Svolgitore mod. UT2/AS, costituito da:

  • CARRELLO SVOLGITORE PER GRANDI ROTOLI mod. UT2.
  • SVOLGITORE ASSIALE mod. AS completo di giunto universale per il collegamento al carrello svolgitore

- Banco Combinato mod. BS2 concepito per poter utilizzare varie tecniche di spalmatura (vedere relativo depliant)

- Gruppo di accoppiaggio mod. AT2, costituito da:

  • GRUPPO SVOLGITORE, per trainare senza tensione il materiale da accoppiare.
  • GRUPPO ACCOPPIAGGIO, costituito da:
    * due cilindri riscaldati ad olio diatermico (ø 2000 mm)
    * superficie in acciaio inossidabile teflonata
    * cilindro gommato di accoppiaggio (ø 200 mm) contrapposto al primo cilindro; il cilindro è azionato da un pistone pneumatico a pressione regolabile, ed è dotato di regolazione micrometrica dello spessore di accoppiaggio
    * due cilindri folli di stacco, contrapposti ai due cilindri principali
    * cilindri folli di incorsamento del materiale
    * motore A.C. dotato di inverter e potenziometro locale per la sincronizzazione con il resto della linea e dotato di termoregolazione e pompa di circolazione olio
  • Gruppo Avvolgitore mod. UT2/AS, costituito da:
    * CARRELLO AVVOLGITORE PER GRANDI ROTOLI mod. UT2
    *AVVOLGITORE ASSIALE mod. AS, consistente in una struttura laterale portante completa di motore a scorrimento e riduttore

Opzioni per unità per lavorazione a Dry-Coat, costituita da:

- SVOLGITORE TRASLANTE, montato su ruote che scorrono su opportuni binari. L’unità può essere posizionata davanti al primo cilindro di riscaldo e svolgere il materiale da accoppiare, o in alternativa lavorare come gruppo “Dry Coat” se posizionata dopo il secondo cilindro di riscaldo.
- GRUPPO DI CALANDRATURA, costituito da:

  • cilindro di contropartita, rivestito in neoprene di durezza opportuna
  • cilindro superiore di calandratura, in acciaio.

La pressione tra i due rulli è controllata da una coppia di pistoni pneumatici che possono essere accuratamente regolati, in modo da ottenere una pressione uniforme su tutta la tavola.

Dati Tecnici

da definire
400 V/50 Hz/trifase
5 kW
7±1 Kg/cm²
olio diatermico
280°C